Logistica & Magazzino conto terzi si o no ?

Le attività di tipo logistico assorbono ingenti risorse finanziarie, materiali e umane e hanno un notevole impatto sulla competitività delle imprese.

La logistica  è quindi elemento di connessione tra i flussi aziendali:

logistica in ingresso

si occupa del trasporto di beni fisici dai fornitori all’azienda, ed è responsabile di garantire tempi certi e rapidi, sicurezza nel trasporto e ottimizzazione dei carichi e dei percorsi.

logistica interna e logistica di magazzino

movimentano e mettono a dimora i flussi di materiale all’interno dell’azienda, e sono incaricate di gestire ordinatamente gli stock, di farlo in modo efficiente.

logistica in uscita

trasporta il valore creato verso i clienti, e, al pari della logistica in ingresso, è responsabile di garantire rapidità e puntualità, oltre che massima efficienza nel trasporto.

Nel corso della programmazione logistica non è consigliabile pensare alla gestione dei materiali separatamente dalla gestione della distribuzione: 

per ridurre i costi e migliorare il livello di servizio al cliente occorre una gestione integrata.

Un’azienda con buon servizio di logistica garantisce ai propri clienti un buon rapporto tra qualità del servizio e costo dello stesso potendo attuare piani di controllo sui costi di gestione. 

Perché quindi affidarsi alla logistica conto terzi?

Il ricorso alla logistica per conto terzi (outsourcing) è una soluzione sempre più utilizzata perché offre una maggiore flessibilità operativa e un eccellente servizio al cliente.  

I servizi maggiormente richiesti nella logistica per conto terzi sono prevalentemente il magazzinaggio, il trasporto della merce e i processi d’intermediazione per incrociare al meglio domanda ed offerta. 

Il successo dell’outsourcing è decretato nella maggior parte dei casi dal riscontro di una maggiore flessibilità operativa, miglior servizio al cliente e riduzione costi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.